UN ECOGRAFO DI ULTIMA GENERAZIONE AL SERVIZIO DELL'UNITÁ. Finalmente diagnosi integrata nello studio della mammella


Accolto con un seminario dedicato al tumore della mammella, l’ecografo ecocolordoppler digitale, portatile e multidisciplinare è stato donato circa un mese fa dall’Associazione AnnaLaura Onlus all’Unità di Senologia-Radiologia dell’Ospedale Alfredo Fiorini di Terracina.
“Ogni lunedì eseguiamo sedici mammografie e, per le pazienti che ne manifestano la necessità, l’indagine ecografica è finalmente contestuale” illustra il dott. Piero Francioni.

Sino a qualche tempo fa, invece, le cose erano ben diverse e non era raro che una donna che avesse effettuato una mammografia venisse richiamata, con tutta l’ansia e i disagi psicologici derivanti, per approfondire l’indagine prenotandosi per l’ecografia.

“L’ecografo, inoltre, è sempre a disposizione del Pronto Soccorso e, essendo portatile, viene utilizzato nei reparti nel caso di pazienti con difficoltà di trasporto e per gli studi ecografici mirati al tavolo operatorio. – continua Francioni – È inoltre dotato di sonda endocavitaria utilizzata nello studio della prostata e della pelvi femminile e, a breve, sarà utilizzato due volte al mese dal chirurgo vascolare, il dott. Abi Rached Hadi, per eseguire ecocolordoppler vascolari ai pazienti da lui operati del nostro comprensorio”.


Leggi anche




Nessun commento:

Posta un commento