Banco Farmaceutico: condividere i bisogni per condividere il senso della vita


«C'è qualche cosa che veramente deve cambiare nella nostra sensibilità quotidiana. Deve diventare abituale una nobiltà che ci è ancora ignota, ma che presentiamo e di cui presentiamo la necessità, perché sia degna, e piena di fascino, di gusto, la vita: la gratuità».
Don Giussani - «Il miracolo dell'ospitalità» -
Sabato 12 febbraio, in tutta Italia, nelle farmacie che hanno  esposto la locandina del Banco Farmaceutico, si è potuto acquistare e donare un farmaco da banco.
La Fondazione Banco Farmaceutico Onlus in collaborazione con la Compagnia delle Opere – Opere Sociali,  ha organizzato , il  12 Febbraio 2011 , la XI Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco. L'iniziativa si è tenuta in oltre 3000 farmacie distribuite in 82 province e in più di 1.200 comuni.

La Fondazione Banco Farmaceutico Onlus ha lo scopo di aiutare le persone  rispondendo al loro bisogno farmaceutico, attraverso la collaborazione con le realtà assistenziali che operano localmente, al fine di educare l’uomo alla
condivisione e alla gratuità.
La Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco si svolge con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio del Segretariato Sociale della RAI e della Fondazione Pubblicità Progresso.

La Presidente dell’Associazione ANNALAURA Onlus  ringrazia  la Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, che per il quarto anno ha scelto quale Associazione referente nel volontariato oncologico della provincia di Latina la nostra associazione, ed in particolare i titolari delle Farmacie :
-       Farmacia Dr. Persichini di Persichini Maria Teresa e Claudia s.n.c.- P.zza IV Ottobre – San Felice Circeo ( B.go Montenero)  - Latina
-       Farmacia Grenga – Piazza Giovanni XXIII - Priverno - Latina
che hanno aderito all’iniziativa.
Si ringrazia L’ANIFA (Associazione nazionale delle industrie farmaceutiche dell’automedicazione) che ogni anno contribuisce al successo dell’iniziativa con importanti donazioni.
La risposta di una comunità sempre attenta ai bisogni e alle esigenze dei più deboli è in continua evoluzione, i risultati della raccolta si possono definire  eccezionali, circa 150 farmaci da banco sono stati donati in una sola giornata.

Il successo della giornata di raccolta dimostra che c’è un popolo che non si chiude su se stesso, ma che donando testimonia la ragionevolezza della speranza a partire da una positività ed una pienezza di senso che vincono la paura e la crisi.
 Un grazie di cuore va alle centinaia di persone che hanno donato i medicinali, ai farmacisti che hanno sostenuto economicamente il progetto e ai volontari per la propria disponibilità.

Nessun commento:

Posta un commento